lunedì 6 luglio 2009

è più forte di me..

deve essere a causa di qualche remoto trauma infantile.. o forse riminiscenze di una vita passata (per chi ci crede).. fattostà che io, per i gechi, provo un profondo disgusto, misto ad una sorta di timore reverenziale! sono animali ben strutturati e, lo sò, innocui. ma quando me ne compare uno sul muro di casa.. è proprio il modo nervoso che hanno di muoversi, che mi turba. non resisto davvero. se poi ci metti che ti prendono per il culo: stanno ore fermi in un angolo.. poi, appena ti volti un attimo si spostano. come giocare ad "un, due, tre, stella", per rendere l'idea! che poi non potrei nemmeno ammazzarli perchè farlo porta una sfiga tremenda.. già sperimentato, credetemi.. il divino castigo che l'olimpo ha voluto infliggermi.. fatemi toccare serpenti, ragni, fango o merda, mi va bene tutto.. ma mai un geco!

specie se particolarmente repellente, come quello della foto..

Nessun commento: