sabato 20 giugno 2009

tutte le donne del presidente

se maometto non và alla montagna, la montagna và da maometto.. ma qui la situazione è un tantino differente, perchè succede sia che maometto vada alla montagna, sia che la montagna vada da lui. il profeta viene prima visto ad una festa di compleanno, quella famosa dei 18 anni di noemi.. e poi le fotografie sequestrate, quelle di zappadu, che invece ritraggono la montagna (di figa giovane!) a villa la certosa, residenza sarda del premier. ora questa nuova intricata vicenda di appalti ed escort presidenziali.. merda a palate sull'intonacato viso di berlusconi! e fino a qui nulla di strano, conoscendo il tipo di persona..


ma dopo tutto ciò che siamo stati costretti a sopportare per mano sua, sinceramente, la perversa viziosità della vita sessuale del cavaliere non mi scandalizza poi tanto.. giorno dopo giorno saltano fuori nuove magagne, nuove voci di accusa, nuove ragazzette che intrattengono rapporti tanto confidenziali con lui da chiamarlo "papi".. che di solito è l'appellativo con cui le sexy-bailarine cubane si rivolgono ai borghesotti con il debole per la pelle ambrata, prima di rovesciargli la tequila sul petto e leccargliela fino alla cintura! non mi scandalizza perchè andare a troie è normale (il mestiere più antico, ricordate?) e perchè, in locali soft-porno con le mantenute entreneuses latine, ci ho pure lavorato. è un po' come clinton che se lo fà succhiare dalla stagista in ufficio.. saranno cazzi suoi o no??!! e berlusconi, beh.. faccia quel cazzo che gli pare del suo privato, purchè non lo faccia con minorenni! quello che invece mi preoccupa è ciò che riguarda la sfera pubblica del suo operato, ciò che bene o male ci tocca da vicino, ciò che si fà troppo in fretta a dimenticare, specie quando subentrano scandali sessuali come quello in atto. per la questione degli appalti, invece, trovo sia più che giusto approfondire e far luce su loschi maneggi e favoritismi che siano.. poi è logico, che un presidente del consiglio viva circondato da mignotte e giullari, scherzi della natura e saltimbanchi.. non è certo il massimo della vita, anzi, è un vero e proprio sputtanamento! ma che volete farci, oramai ci siamo abituati.. alle figure di merda, ci siamo fin troppo abituati.

Nessun commento: