lunedì 18 maggio 2009

troppo stanco per dormire..

sono state versate più lacrime per le preghiere esuadite, che per quelle ignorate. ogni tanto si sente dire.. tipo: attento a ciò che desideri perchè c'è il rischio che si avveri. ora come ora, se mi chiedessero di esprimere un desiderio, è probabile che non saprei da dove cominciare.. finchè si tratta di "materiale" non ci sono complicazioni, ma se entriamo in ambito di "intangibile", beh.. certo, chiedere soldi a valanga sarebbe forse la cosa più sensata, anche perchè il denaro non è fine a se stesso, bensì un mezzo tramite cui poter soddisfare svariate esigenze.. però certe cose non le puoi comprare e di solito sono proprio quelle di cui senti più il bisogno. sai, quando il desiderio è uno soltanto, devi stare attento a giocartelo con intelligenza. ma come il denaro riesce (a volte) ad appagare lo spirito, esistono anche qualità dell'intangibile che hanno influenza sul materiale.. dunque si potrebbe desiderare un'intelligenza che, se sfruttata in maniera adeguata, rechi vantaggi anche economici. o anche solo la buona volontà di alzarsi ogni mattina del resto della mia vita, per andare a lavorare.. come fanno le persone degne di stima.. magari operai in qualche fabbrica, ogni giorno uguale a quello precedente. ad un pigro idiota come me, farebbe decisamente del bene! mah.. ad ogni modo è piuttosto inutile porsi problemi del genere, tanto nessun genio uscirà mai da una lampada, per esprimere anche solo uno dei miei desideri. ma capite bene che sono le cinque meno venti, del mattino ed io farei meglio ad andare a dormire. magari poi mi sogno il genio della lampada.. buonanotte a tutti.

Nessun commento: