lunedì 30 marzo 2009

V per Vergogna

era un po' che non scrivevo qui sul blog. eppure le cose che mi sentirei di buttare giù, nero su bianco, si accumulano costantemente. perchè non lo fai allora? forse perchè la strategia che adottano per affrontare (o meglio, aggirare) i problemi ha colpito nel segno anche me.. mi informo, cerco di documentarmi sfruttando fonti che ritengo degne di fiducia, scrivo tutto.. e poi nessuno legge ciò che elaboro, così mi lascio sopraffare dallo sconforto.. idiota! è ardua. tenere il passo delle cazzate che dicono e delle cazzate che fanno, è difficile già di per sè. e poi bisogna cercare di metabolizzare il tutto, archiviare la merda in apposite cartellette, registrare le immagini, i volti, il tono e l'accento delle voci che intasano l'etere come stronzi di marmo, che non vogliono saperne di scendere. e l'odore resta vivo nella tua stanza a memoria dell'immondo che incarnano. nani, mignotte, ruffiani, predicatori di sventura e portatori di sventura. perchè a sinistra la predicano ma a destra la concretizzano.. và tutto alla rovescia e noi, ormai, non riusciamo a stupirci più di nulla. i miracoli sono prassi al pari delle sciagure. e poi ti dicono che berlusconi, ok, sarà pure un delinquente.. ma daltronde come si fà? veltroni, prodi, d'alema.. tutti uguali. almeno con il nano ci scappa qualche condono. e poi ha abolito l'ici. è questa la mentalità che alberga l'italietta. ma l'alternativa te la crei, se nessuno te la offre.. se è merda da una parte e merda dall'altra, li mandi tutti a casa e ci si riprova partendo da zero. se berlusconi ha il coraggio di dichiarare che il pdl è il partito del popolo, che guarda al popolo, che è amato dal popolo e che il popolo reclamava a gran voce, basta che un pirla qualunque gli chieda di mettere in pratica le parole: se sai di essere così popolare e se sai che il consenso degli elettori è dalla tua, allora modifichi la legge elettorale e consenti alla gente di scegliere da sola chi candidare alla presidenza. se sei sicuro di quel cazzo che dici, non dovresti avere timore di delegare le decisioni sul futuro del paese al paese stesso! se parli di sicurezza, di pena certa e di tolleranza zero, allora perchè non cominci ad affrontare i tuoi processi e a pagare per i crimini che hai commesso?! ma io, in fondo, posso ancora capirlo.. non ce l'ho tanto con berlusconi, perchè è naturale che faccia di tutto per tenere il culo al caldo.. è naturale che sia così. quello che invece mi fà incazzare è che noi glielo lasciamo fare. tutti si lamentano ma nessuno fà un cazzo perchè la situazione cambi, è sempre così. tutti bravi a sputtanare gli americani, la feccia del pianeta, obesi divoratori di hamburger, ma intanto loro sono capaci di reagire e quando toccano il fondo almeno ci provano a risalire! noi invece.. paletta, secchiello.. e giù a scavare. ci prendono per il culo da tutto il mondo, siamo lo zimbello dell'occidente democraticamente avanzato. e poi ci facciamo le menate perchè lo stereotipo è quello della pizza e del mandolino, italiano mafioso e mangiaspaghetti. quello è il passato. il resto del mondo non ci classifica più sotto la "m" di "mafia", ma sotto la "c" di "coglione".. e non è "V per vendetta". è "V per VERGOGNA"!

Nessun commento: