lunedì 30 marzo 2009

ci siamo? ci siamo!

ci siamo! ce lo dicono tutti ormai. la hunziker, vespa, greggio.. un po' tutti i soliti noti del piccolo schermo. ci siamo? ci siamo! finalmente quest'anno altre cinque regioni passeranno all'innovativo, avveniristico, tanto atteso digitale terrestre! e che l'analogico se lo prenda nel culo una volta per tutte! si è cominciato dalla sardegna e adesso via.. a poco a poco spegneremo tutti il segnale della vecchia televisione per passare a quella del futuro. è così che ce la vendono, è così che noi glielo lasciamo fare. il tg5 all'ora di pranzo mette in onda un servizio su quali siano i modelli di decoder più convenienti e su come fare a procurarsene, studio aperto, la sera, manda un inno alla modernità delle telecomunicazioni, con una sequela di immagini che richiamano al progresso e all'innovazione (tipo la classica sequenza del satellite in orbita, la sala regia con tutte le lucette, il tipo che dice "tre, due, uno.. in onda", e così via..) , inframezzate da un decoder quà ed un mediaset premium là.. quando c'era da spedire lo squatter rete4 su satellite, dicevano che con le nuove tecnologie si sarebbe aperto il mercato ad un'infinità di nuovi soggetti.. ora che queste tecnologie sono arrivate, però, si scopre che anche nel digitale resta il monopolio di mediaset.. e di stefano se la prende riccamente in culo per l'ennesima volta! infatti, chi occupa le frequenze analogiche (che sono un bene pubblico, và ricordato..) ha pieno diritto a trasferire le proprie emittenti in digitale. e le due appendici del nano di arcore, mediaset e rai, se la sono organizzata in modo da tagliare fuori dalle competizioni il resto dei concorrenti. ma la cosa spettacolare di tutto questo è che l'analogico verrà spento definitivamente: cioè, io ho uno di quei televisorini portatili con le antennine.. avete presente? bene.. cosa ci farò con quelle antennine? dovrò buttare via tutto? io spero vivamente di avere frainteso.. è da quando hanno iniziato a menarla con questo digitale terrestre che la vedo male ed ho già giurato di fronte al mondo: che mi cadano le palle in terra se mai permetterò ad uno di questi decoder di entrare in casa mia! fanculo, tanto c'ho sky.. meglio a murdock che a mr.B! perchè su satellite il nano non può fare il padrone e allora i complessi di cui soffre lo portano a doversi ritagliare uno spazio nell'etere dove la gente debba chiedere permesso a lui per entrare.. essere uno tra i tanti non si addice alla sua personalità, sarebbe da mediocri. figurati: uno che si pone al di sopra delle leggi del paese che governa non può certo essere da meno negli altri settori, no?! e poi ti danno il contributo statale per darti l'illusione del risparmio.. praticamente ti fanno un regalo con i soldi tuoi.. e tu che gli dici anche grazie.. poi esci di casa e ci sono due carabinieri che spingono l'alfa in caserma perchè i soldi della benzina li hanno dati a paolo, il fratello del nano, che quei decoder li fabbrica! cazzo, neanche se ti fai un acido inalando etere e fumi di assenzio riesci ad immaginarti cose del genere! il nanetto che si firma la gasparri di fronte alle telecamere, così rete4 resta dove non dovrebbe.. poi impone al paese il digitale terrestre e fortuna vuole che l'appalto per la realizzazione degli appositi decoder lo vinca suo fratello.. poi gli prende la fissa del presidenzialismo.. poi vuole "adeguare" la nostra rossa costituzione ai neri tempi moderni.. uno dopo un po' non sà più se ridere o se organizzare una colletta a livello nazionale, tipo uno dei suoi telethon, per assoldare un sicario stile "giorno dello sciacallo" e levarselo finalmente dai coglioni una volta per tutte.. però.. non è una cattiva idea.. non preoccuparti silvio, tanto con la crisi che c'è non riusciremmo a tirare su nemmeno venti euro! se ne riparla tra qualche anno..

Nessun commento: