mercoledì 4 febbraio 2009

quotidiani da pendolare

riporto quanto ho letto su "metro", uno di quei giornali che la mattina, uno li lascia sul treno e per tutto il giorno ce li si gira in condivisione.. era una lettera alla redazione, la lettera di un lettore.. una domanda se vogliamo..

il titolo: "via patria potestà a beppe englaro". e seguiva: "etica. ai genitori di basiglio sono stati sottratti i figli perchè si sospettava che le loro famiglie non fossero in grado di allevarli bene. perchè non si può fare in modo che eluana sia tolta al padre e affidata a chi la vuole tenere in vita?".. io non trovo le parole. si firma pure: tale "angelo mandelli". scrivo il nome solo perchè è già stato pubblicato su di un quotidiano, da ciò deduco non si tratti di un segreto.. io non trovo le parole.

anzi forse una domanda.. ma è figlia tua quella di cui stai parlando? sembra tu ti riferisca ad un soprammobile o a qualcosa di usato da passarsi l'un l'altro.. già deve essere un inferno, per un genitore, dover decidere della morte della figlia.. poi ci si mettono i clerici ed i ministri paladini dell'esistenza.. e poi tu, la goccia che provoca il travaso di bile. per piacere, un po' di rispetto.. o almeno un po' di buon gusto.

Nessun commento: