martedì 18 novembre 2008

interrogativi che il prete non vorrebbe mai dover chiarire..


chiariamo subito un paio di cose: io non credo in dio, o meglio, non credo in ciò che le varie religioni propinano a proposito delle divinità. detto questo, devo comunque rendere noto di avere ricevuto i principali sacramenti cristiani, come consuetudine nel nostro paese (battesimo, comunione, cresima). c'è stato un tempo in cui mi bevevo tutte le cazzate del catechismo, in cui non osavo neppure avere accenni di pensieri blasfemi, in cui se mi scappava una bestemmia chiedevo subito perdono, ma tutto questo succedeva perchè ero stato educato secondo certi principi etici e morali, i quali però, durante la crescita sono venuti meno. ora, di cose che non tornano, le sacre scritture ne contengono anche troppe e non voglio assolutamente annoiare nessuno con le solite domande o con i soliti discorsi atti a minare le fondamenta della fede di chi in queste cose ci crede sul serio.. è solo che stamattina, mi sono svegliato con un pensiero fisso in testa e mentre, allo specchio, mi lavavo i denti, ho cominciato ad elaborarlo: la trinità ed il suo rapporto con la "vergine". non so nemmeno da dove cominciare.. dunque.. da quello che ho capito la trinità consiste di padre, figlio e spirito santo, cioè, trinità=padre=figlio=spirito santo e fino a qui ci siamo. per mandare gesù sulla terra, che poi è suo figlio ma anche sè stesso medesimo e spirito santo, dio chiede aiuto a maria, la vergine.. che poi è anche una delle sue figlie.. sorvoliamo sui particolari della fecondazione.. gesù nasce da maria e tutto va bene.. ora però comincio a non avere più chiaro il quadro della situazione, soprattutto delle parentele e dei ruoli.. allora: dio feconda maria per mezzo dello spirito santo (che poi è anche sè stesso, ma anche gesù), per mettere al mondo gesù (che è ancora sè stesso - padre- ma anche figlio e spirito santo - seme). maria quindi è madre, moglie, amante, figlia ed incubatrice della trinità, ovvero di gesù, dio e spirito santo tutti in uno (che però è anche trino).. se si prova a districare un briciolo di logica da tali avvenimenti, ci si trova di fronte ad una situazione familiare e relazionale che fa imbarazzare gli incestuosi! questo è incesto ad un livello superiore (perchè va ricordato che maria, come l'intero genere umano, è anche figlia di dio), questo è possedere una persona oltre ogni limite immaginabile, roba che neanche freud in acido avrebbe potuto concepire.. eppure la chiesa ce la serve come verità sacra ed assoluta, un dogma. e allora a noi va bene cosi.. poi però il sesso ricreativo viene messo al bando, crocefisso nella pubblica piazza, perchè (a loro dire) contrario al volere di dio.. ma se questo dio è cosi buono e misericordioso, e specialmente, se ha quelle strane abitudini nel relazionarsi con le donne (viste in precedenza), volete dirmi perchè dovrebbe scandalizzarsi per un po' di "sesso senza complicazioni"??? amen..

Nessun commento: